Scambio di informazioni fiscali tra Italia e Emirati Arabi Uniti

Scambio di informazioni fiscali tra Italia e Emirati Arabi Uniti

Dal 2018 arriva la VAT nel GCC

Dal 2018 arriva la VAT nel GCC

A chi affidarsi quando si porta la propria attività sul mercato estero?

A chi affidarsi quando si porta la propria attività sul mercato estero?

Un viaggio tra il Design d'Autore

Un viaggio tra il Design d'Autore

Più Veloci Della Velocità

Più Veloci Della Velocità

Le regole per investire in immobili a Dubai

Le regole per investire in immobili a Dubai

grandi-progetti-dubai-01.jpg

Grandi progetti edilizi

I grandi progetti edilizi di Dubai.
Dal Dubai Water Canal al grattacielo 3D.

Dubai sta avendo una spinta in ogni settore, sia esso tecnologico, sia in ambito di edificazioni; fra i tanti progetti edilizi degni di nota pianificati, avviati o appena conclusi a Dubai, meritano uno sguardo attento il Dubai Water Canal, un progetto da 545 milioni di dollari che ha unito Business Bay (il centro dell'economia di Dubai) con il Golfo arabico, passando nel cuore di Dubai. Le tre fasi del progetto prevedono la realizzazione di un nuovo canale; la costruzione di ponti ad otto corsie per senso di marcia sul canale stesso, attraversato dalla strada Sheikh Zayed; la costruzione di ponti sul canale attraversato dalle strade Jumeirah e Al Wasl.

Inaugurato nel novembre 2016, il progetto ha preso il via nell'ottobre 2013. A Dubai si corre!
Sua Altezza lo Sceicco di Dubai, Mohammed Bin Rashid Al Maktoum aveva deciso di voler prolungare artificialmente il Creek, l'insenatura naturale che sfocia nel Golfo Persico ed in tre anni il progetto è stato realizzato.
Il claim del progetto, scelto rigorosamente dal Governo, recitava “The new face of Dubai”, come se in questa terra si sentisse la necessità di novità. La Municipalità ha dichiarato, fin dal 2013, che obiettivo del progetto è quello di portare felicità: quest'anno lo Sceicco ha deciso di dedicare a questo stato d'animo persino un Ministero!

È stato inaugurato a settembre 2016, a Dubai, il primo edificio totalmente stampato in 3D, nei pressi del grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa. Il prototipo è stato costruito in soli 17 giorni e costato 140 mila dollari. 
Gli uffici, gli arredi e gli elementi strutturali sono stati realizzati con una particolare stampante. Tra i materiali utilizzati una miscela di cemento armato speciale, fibra di vetro rinforzata di gesso e plastica rinforzata con fibre, già testate nel Regno Unito e in Cina per l’affidabilità e la sicurezza strutturale.  L’iniziativa è il via del progetto Dubai 3D, che mira a rendere la città degli Emirati leader a livello mondiale della stampa in 3D. Entro il 2030, il 25 per cento di tutti i nuovi edifici dello stato saranno costruiti con questa tecnologia. 

Il Comitato UAE Nazionale per l’innovazione e lo Sceicco Mohammad Bin Rashid Al Maktoum, sono convinti che questa tecnologia possa migliorare l’efficienza e l’economia di Dubai, in linea con la strategia del paese che punta all’utilizzo della stampa 3D in  tre principali settori: edilizia, prodotti medicali, e prodotti di consumo.
Dal prossimo anno la struttura sarà la sede del Museo del Futuro di Dubai. Il museo presenterà le soluzioni più innovative e sosterrà la produzione di invenzioni futuristiche nello spirito della missione degli Emirati di divenire motore globale dell’innovazione.

Antonella Basso

International Legal consulting


Made with love by 321. - Note sulla compatibilità